Categoria: Fotovoltaico

Impianto Fotovoltaico con Accumulo

Sei alla ricerca di un modo per risparmiare sulla bolletta dell’elettricità? Cerchi una maniera green per rendere efficiente la tua casa dal punto di vista energetico? Ormai pannelli solari e impianti fotovoltaici non sono più una novità ed è possibile installarne uno presso la propria abitazione molto facilmente, in questo modo potrai produrre energia da poter riutilizzare in seguito o addirittura rivenderla, anche se questo dipende molto dal tipo di sistema. Certo, scegliere tra le varie soluzioni presenti sul mercato non è facile e bisogna stare anche molto attenti a ciò che si acquista che deve essere performante e di assoluta qualità. Tra le varie possibilità, quella che più si addice a tutte le tasche e a tutte le situazioni è un impianto fotovoltaico con accumulatore. Vediamone insieme caratteristiche, pregi e costi.

Scambio sul posto Fotovoltaico GSE: Come Funziona, Calcolo e Convenienza

Lo Scambio sul posto Fotovoltaico GSE è un meccanismo che permette la compensazione tra l’energia prodotta e immessa nel circuito del gestore da un impianto privato in un determinato momento e l’energia prelevata e consumata in un momento successivo a quello in cui avviene la produzione. Poiché c’è ancora molta confusione sull’argomento, vediamo di far chiarezza sul funzionamento, il calcolo e la convenienza di questo meccanismo di reddito per i possessori di impianti fotovoltaici.

Come funziona lo Scambio sul posto Fotovoltaico GSE

Lo Scambio sul posto Fotovoltaico GSE è un meccanismo che permette di valorizzare l’energia immessa nella rete dagli impianti fotovoltaici domestici o aziendali. È ormai noto che la convenienza di installare dei pannelli fotovoltaici al servizio della propria casa o azienda dipende dall’autoconsumo, cioè dall’utilizzo in proprio di una parte dell’energia auto-prodotta. Qualora in un particolare momento la richiesta di energia da parte dell’utente sia molto bassa, l’eventuale energia eccedente viene immessa nella rete elettrica locale e valorizzata attraverso lo Scambio sul Posto.

Pannelli Fotovoltaici Prezzi e Dimensioni: Tipologie, Costo di un Pannello Fotovoltaico

Nel corso degli ultimi anni, i pannelli fotovoltaici hanno acquisito una clientela sempre più ampia grazie alla loro capacità di garantire un notevole risparmio sulla bolletta della luce. Scopri insieme a noi le tipologie disponibili, le dimensioni e il prezzodi questi apparecchi.

Le tipologie principali di pannelli fotovoltaici

Se scegli di acquistare ed installare una sequenza formata da pannelli solari, sappi che devi tenere conto di una serie di particolari tutti molto rilevanti. Prima di ogni altra cosa, puoi scegliere fra diverse tipologie di pannelli a tua completa disposizione. Ecco i generi più diffusi in commercio.

Tesla Powerwall 2: Prezzo, e Funzionamento della Batteria Accumulatore Fotovoltaico Tesla

Tesla continua a lavorare nel settore dei motori elettrici proponendo soluzioni all’avanguardia, capaci di soddisfare le esigenze di un’ampia clientela. Per esempio, Powerwall 2 è un modello di batteria molto interessante, con diverse caratteristiche tecniche tutte da tenere in considerazione. Scopri insieme a noi i punti di forza e la modalità di funzionamento di questo prodotto.

Tesla Powerwall 2: Accumulatore Fotovoltaico

Come già accennato in precedenza, il modello Powerwall 2 realizzato dal marchio statunitense Tesla corrisponde ad una semplice batteria elettrica. Tale dispositivo assorbe l’energia diffusa dai pannelli fotovoltaici di giorno e la riutilizza di notte. Un piccolo apparecchio di questo tipo ha dunque l’obiettivo di alimentare un impianto elettrico indipendentemente dalla presenza o meno della luce solare.

FOTOVOLTAICO – IN ITALIA GIÀ RAGGIUNTA LA GRID PARITY?

Da tempo ci si interroga sulla questione se in Italia il fotovoltaico abbia raggiunto o meno la grid parity, tema di grande importanza in vista della soppressione tra pochi mesi degli incentivi economici previsti dal V Conto Energia. Un recente studio intitolato “PV Grid Parity Monitor” http://www.leonardo-energy.org/files/PV_GPM_Issue_1.pdf pubblicato da Eclareon, azienda spagnola/tedesca di consulenza in tema di fonti rinnovabili ed efficienza energetica, prova a rispondere alla domanda e dà una risposta sostanzialmente affermativa.

Come prima cosa è opportuno stabilire cosa si intende per grid parity (GP), concetto del quale sono state date diverse interpretazioni. Nella sua definizione più comune la GP si intende raggiunta quando c’è equivalenza tra il costo dell’energia prodotta da un impianto fotovoltaico ovvero il suo LCOE (Levelized Cost Of Energy), ed il costo di acquisto dell’energia elettrica dalla rete, ovvero il prezzo del kWh che si paga in bolletta. La GP indica quindi una condizione in cui un impianto FV è in grado di ripagare i propri costi anche senza incentivi economici diretti sulla produzione di energia.

In Italia mezzo milione di impianti fotovoltaici

Sabato scorso è stato superato il numero di 500.000 impianti fotovoltaici registrati sul contatore fotovoltaico del GSE, lo ha annunciato lo stesso Gestore dei Servizi Energetici attraverso un comunicato.

Il contatore fotovoltaico del GSE oggi (11/3/2013) indica un numero di impianti pari a 501.556, ma enumera oltre agli impianti in funzione anche 2063 impianti ‘iscritti a registro’, ovvero impianti di grandi dimensioni con tutte le carte in regola per ricevere gli incentivi ma non ancora entrati in esercizio. Si può quindi presumere che il numero di 500.000 impianti fotovoltaici effettivamente in funzione sarà raggiunto entro un paio di giorni.